SISTEMI ANTICADUTA – DISPOSITIVI DI ANCORAGGIO DI TIPO A

SERIE A12

Definizione norma: dispositivo di ancoraggio con uno o più punti di ancoraggio stazionari, durante l’utilizzo, e con la necessità di ancoraggi strutturali o elemento di fissaggio per fissarlo alla struttura.

L’ancoraggio strutturale di tipo A di LineaSikura (serie A12) è un sistema anticaduta modulare di ancoraggio progettato secondo la norma UNI EN 795, concepito per essere impiegato come dispositivo di ancoraggio strutturale (omnidirezionale) sia per superfici verticali che orizzontali che inclinate.
Progettato e realizzato per essere installato su supporti in cemento armato, legno o metallo, con o senza contro piastre, presenta un’alta versatilità di impiego e di componibilità grazie, sia alle diverse tipologie di piastre di appoggio (piane, rialzate o da colmo), sia alle diverse altezze (da zero a 28 cm)* con forature asolate da fissare con barra filettata M16, con tassello chimico o con ancorante meccanico, in funzione della natura e dalla struttura del supporto.

* (altezze superiori possono essere superate con l’aggiunta dell’accessorio PRS).

SERIE DC

Definizione norma: dispositivo di ancoraggio con uno o più punti di ancoraggio stazionari, durante l’utilizzo, e con la necessità di ancoraggi strutturali o elemento di fissaggio per fissarlo alla struttura.
La serie LineaSikura deviazione caduta (serie DC) abbina alle piastre delle serie A12 (piane, rialzate o da colmo) un tubolare in acciaio INOX AISI 304 a sezione tonda diametro 20 mm, supportato da barra filettata M16 completa di golfare M16 sempre in acciaio INOX. La serie deviazione caduta prevede altezza fino a 51 cm. Se correttamente montato il terminale serie deviazione caduta LineaSikura può supportare l’azione omnidirezionale per un carico massimo di 10 Kn.

Tutti i componenti della serie DC di Lineasikura sono completamente privi di saldature.

SERIE AN-A2

Definizione norma: dispositivo di ancoraggio con uno o più punti di ancoraggio stazionari, durante l’utilizzo, e con la necessità di ancoraggi strutturali o elemento di fissaggio per fissarlo alla struttura.
L’ancoraggio strutturale di tipo A (serie AN-A2) di LineaSikura è un ancoraggio progettato per essere fissato a tetti inclinati con tegola a coppi, embrici, marsigliese o portoghese, secondo la norma uni en 795. L’ancoraggio è costituito da un terminale in acciaio INOX AISI 304 con sede per l’aggancio dei DPI e deve essere fissato con barra filettata M16, con tassello chimico o con ancorante meccanico. Progettato e realizzato per essere installato su supporti in cemento armato, legno o metallo, con o senza contro piastre. L’ancoraggio è realizzato con lastra di acciaio inossidabile, tagliata e forata a laser e successivamente piegata. L’ancoraggio è marcato a laser, come previsto dalla norma, con codici che ne garantiscono il rispetto della stessa e la tracciabilità del prodotto. Se correttamente installato l’ancoraggio di tipo A(serie AN-A2) LineaSikura è in grado di supportare un carico massimo di 10 Kn in direzione di tiro longitudinale.

DISPOSITIVO DI ANCORAGGIO DI TIPO C

SUPPORTI E TERMINALI PQS

Definizione norma: dispositivo di ancoraggio in un ancoraggio lineare che utilizza una linea di ancoraggio flessibile che devia dall’orizzontale di non più di 15° (quando misurata tra l’estremità e gli ancoraggi intermedi a qualsiasi punto lungo la sua lunghezza).
La linea vita LineaSikura (SERIE PQS) è un sistema modulare di ancoraggio progettato secondo la norma UNI EN 795, idoneo per essere impiegato con facilità nelle varie casistiche di coperture per l’esecuzione in sicurezza di lavori in quota. Sistema modulare supporti-terminale, progettato e realizzato per essere installato su supporti in cemento armato, legno o metallo, con o senza contro piastre, presenta un’alta versatilità di impiego grazie alle piastre di appoggio intercambiabili per coperture piane o da colmo, con forature asolate da fissare con barra filettata, tassello chimico o ancorante meccanico, in funzione della natura e della struttura del supporto.

La linea vita LineaSikura è composta da:

  • supporto piano o da colmo in acciaio INOX AISI 304, dotato di nasi per terminali di ancoraggio serie PQS (di diverse altezze). Realizzato con lastra in acciaio inossidabile, tagliata e forata a laser e successivamente piegata. Tutti i supporti line vita di lineasikura sono marcati a laser, come previsto dalla norma, con codici che ne garantiscono il rispetto della stessa e la tracciabilità del prodotto. Massimo carico consentito per ogni supporto 16 Kn.
  • terminale di ancoraggio modulare di varie altezze di tipo C in acciaio INOX AISI 304, da abbinare al supporto piano o da colmo. Se correttamente abbinato il terminale può supportare l’azione esercitata da linee vita con campate fino a 15 metri e due operatori. Il collegamento terminale-supporto avviene mediante viti e bulloni esagonali M16 compresi nelle confezione. Realizzato con tubolare in acciaio inossidabile a sezione quadrata di spessore 3 mm con tappo spessore 8 mm dotato di golfare M16 sempre in acciaio inossidabile, per l’aggancio della linea vita.
  • terminale di ancoraggio modulare di varie altezze di tipo C in acciaio INOX AISI 304, da abbinare al supporto piano o da colmo, dotato di dispositivo che riduce la tensione sulla fune di ancoraggio in caso di caduta. Evita di dover installare ulteriori assorbitori di energia sulla fune e, in caso di caduta, è facilmente ripristinabile e, salvo deformazioni, non deve essere sostituito. Se correttamente abbinato il terminale può supportare l’azione esercitata da linee vita con campate fino a 15 metri e due operatori. Il collegamento terminale-supporto avviene mediante viti e bulloni esagonali M16 compresi nelle confezione. Realizzato con tubolare in acciaio inossidabile a sezione quadrata di spessore 3 mm dotato di golfare M16 sempre in acciaio inossidabile, per l’aggancio della linea vita.

 

Tutti i terminali line vita di LineaSikura sono marcati a laser, come previsto dalla norma, con codici che ne garantiscono il rispetto della stessa e la tracciabilità del prodotto. Massimo carico consentito per ogni supporto 16 Kn

SERIE TWIN

Definizione norma: dispositivo di ancoraggio in un ancoraggio lineare che utilizza una linea di ancoraggio flessibile che devia dall’orizzontale di non più di 15° (quando misurata tra l’estremità e gli ancoraggi intermedi a qualsiasi punto lungo la sua lunghezza).

È costituita da ancoraggi a deformazione controllatain caso di caduta, conformi sia al tipo A che al tipo C della norma UNI EN 795. Prevede interassi tra gli ancoraggi di tipo C fino a 12,5 metri e fino a tre campate, con la possibilità di ancoraggi intermedi con o senza fune passante. Prevede la possibilità di posizionamento della fune, con lo stesso ancoraggio, a due altezze dal piano di calpestio (30 cm e 50 cm). Prevede una gamma con tre diversi tipi di piastre per risolvere le problematiche installative più varie, per qualsiasi tipo di copertura.

La serieTWIN utilizza un concetto di abbinabilità di articoli per passare dal tipo A della norma UNI EN 795 al tipo C della stessa norma.  Inoltre gli ancoraggi intermedi di tipo C sono realizzati con gli stessi ancoraggi terminali, con la sola aggiunta di un accessorio, con il chiaro vantaggi di ridurre gli investimenti in scorte.

SERIE AC

Definizione norma: dispositivo di ancoraggio in un ancoraggio lineare che utilizza una linea di ancoraggio flessibile che devia dall’orizzontale di non più di 15° (quando misurata tra l’estremità e gli ancoraggi intermedi a qualsiasi punto lungo la sua lunghezza).

Una ulteriore gamma LineaSikura per linee vita di tipo C è costituita dagli ancoraggi della serie AC/AC-O+RST/AC-L/AC-ANG/AC-DEF.

Gamma specifica con piastre piane, rialzate o da colmo in acciaio INOX AISI 304 utilizzabili come ancoraggi strutturali di estremità di tipo C dotate di dispositivo che riduce la tensione sulla fune di ancoraggio in caso di caduta. Evita di dover installare ulteriori assorbitori di energia sulla fune e, in caso di caduta, è facilmente ripristinabile e, salvo deformazioni, non deve essere sostituito. Realizzate con lastra in acciaio inossidabile, tagliata e forata a laser e successivamente piegata. Tutte le piastre serie AC LineaSikura sono marcate a laser, come previsto dalla norma, con codici che ne garantiscono il rispetto della stessa e la tracciabilità del prodotto. Se correttamente installate le piastre della serie AC LineaSikura possono supportare l’azione esercitata da linee vita con campate fino a 15 metri e due operatori. Massimo carico consentito per ogni ancoraggio 16 Kn

SERIE AN-C-A

 

Definizione norma: dispositivo di ancoraggio in un ancoraggio lineare che utilizza una linea di ancoraggio flessibile che devia dall’orizzontale di non più di 15° (quando misurata tra l’estremità e gli ancoraggi intermedi a qualsiasi punto lungo la sua lunghezza).

Gli ancoraggi della serie AN-C-A Sono a deformazione controllata in caso di caduta, conformi sia al tipo A che al tipo C della norma UNI EN 795. Prevedono interassi tra gli ancoraggi di tipo C fino a 12,5 metri e fino a tre campate, con la possibilità di ancoraggi intermedi con fune passante o con fune bloccata.

Completa la gamma la versione con piastre maggiorate ,particolarmente adatta per ristrutturazioni in caso di coperture con muricci e tavelloni. La gamma consente quindi di risolvere le problematiche installative più varie, per qualsiasi tipo di copertura, in particolare nell’edilizia civile, con l’aggiunta della possibilità di unelegante e funzionale faldale per l’impermeabilizzazione. La serie AN-C-A è un prodotto di ottime qualità tecniche ed estetiche. Ogni fornitura è accompagnata da dettagliata, esaustiva e semplice scheda di installazione e di conformità del prodotto.

SERIE LAM

Definizione norma: dispositivo di ancoraggio in un ancoraggio lineare che utilizza una linea di ancoraggio flessibile che devia dall’orizzontale di non più di 15° (quando misurata tra l’estremità e gli ancoraggi intermedi a qualsiasi punto lungo la sua lunghezza).

La serie LAM nasce recentemente in casa LineaSikura, a seguito della richiesta del mercato delle coperture il lamiera e con pannelli sandwich di disporre di ancoraggi installabili senza forare il manto di copertura.La serie LAM è caratterizzata, oltre che all’integrale e puntuale rispetto delle normative, come abitudine e punto di forza del marchio LineaSikura, anche da:

  • Utilizzo delle migliori tecnologie di progettazione e simulazione disponibili sul mercato.
  • Test su ogni componente in campo prove con acquisizione di dati reali in aggiunta ai dati di simulazione.
  • Rispetto di tutti i parametri previsti dalle normative esistenti, compresa marcatura a laser indelebile che garantisce identificazione e tracciabilità del prodotto e del produttore.
  • Massima qualità del prodotto, realizzato integralmente in Acciaio INOX Aisi 304 con le migliori tecnologie di produzione e di controllo di processo esistenti.
  • Garanzia ventennale sul prodotto e sulla corrosione.

La serie LAM:

  • Prevede una gamma con due diversi tipi di piastre con base piana e da colmo, dotate di molla di assorbimento a deformazione controllata in caso di caduta. Gli ancoraggi sono conformi sia al tipo A che al tipo C della norma UNI EN 795.
  • Prevede interassi tra gli ancoraggi di tipo C fino a 12,5 metri e fino a tre campate, con la possibilità di ancoraggi intermedi con o senza fune passante.

Ogni fornitura è accompagnata da dettagliata, esaustiva e semplice scheda di installazione e di conformità del prodotto.

FUNI E TENDITORI (per supporti e terminali PQS /serie AC /serie TWIN/serie AN-C-A/serieLAM)

LE DEFINIZIONI DELLA UNI EN 795/2012 punto 4
Se verificati in conformità al punto 5.1.7 i morsetti a U non devono essere usati per formare terminali in qualsiasi parte di un dispositivo di ancoraggio

Funi di ancoraggio in acciaio INOX AISI 316 diam 8 mm 1×19 fili con intestatura pressata ad un estremo con capocorda forcella fissa mm 8 – perno 12 mm da collegare direttamente al golfare posizionato su un terminale di ancoraggio modulare. Carico di rottura garantito 50 Kn.

  • Tenditore collegato con terminale SWAGELESS a forcella canola chiusa 8 mm
  • perno 12 mm in acciaio INOX AISI 316.

Oltre a permettere una giusta regolazione della tensione del cavo, consente anche di intestare l’estremità libera della fune direttamente in cantiere con estrema facilità (unico a permettere l’inserimento del cavo senza necessità di spettinarlo) e senza utilizzo di redance o altra morsetteria poco pratica e sicura. Lunghezza massima di tensionamento (differenza massima fra tenditore aperto e chiuso) 105 mm. Carico di rottura garantito 50 Kn.

funi