Sistemi anticaduta dall’alto – Tipo A

La norma UNI EN 795:2012 recita, al paragrafo 3.2.1,:
“Il dispositivo di ancoraggio di tipo A è un dispositivo con uno o più punti di ancoraggio stazionari, durante l’utilizzo, e con la necessità di ancoraggio(i) strutturale(i) o elemento(i) di fissaggio per fissarlo alla struttura. I punti di ancoraggio possono ruotare o girare quando in uso, se sono stati progettati per farlo”.

Gli ancoraggi strutturali di tipo A LineaSikura sono sistemi modulari di ancoraggio progettati secondo le norme UNI EN 795:2012; CEN/TS 16415:2013; UNI 11578:2015, concepiti per essere impiegati come dispositivi di ancoraggio e sono progettati per essere fissati su tetti inclinati.

Installabili su supporti in cemento armato, legno o metallo, presentano un’alta versatilità di impiego e di componibilità grazie, sia alle diverse tipologie di piastre di appoggio (piane, rialzate o da colmo), sia alle diverse altezze (da zero a 52 cm) con forature asolate da fissare con tasselli chimici, con ancoranti meccanici o viti, in funzione della natura e della struttura del supporto.

Tetto a quattro falde

Protezione con ancoraggi fissi
Dall’uscita sulla copertura si accede all’ancoraggio A master sul colmo con un percorso protetto da ancoraggi di tipo A. Gli spostamenti tra gli ancoraggi A di colmo avvengono mediante triangolazione con doppio cordino.
I vertici delle falde sono raggiungibili utilizzando gli appositi punti di Deviazione Caduta (DC) di tipo A.

Tetto a due falde o copertura piana con edifici adiacenti

Protezione con ancoraggi fissi – edifici adiacenti
Dall’uscita sulla copertura si accede all’ancoraggio A master con un percorso protetto da ancoraggi di tipo A.
Gli spostamenti tra gli ancoraggi A master avvengono mediante triangolazione con doppio cordino.
Gli edifici adiacenti hanno la stessa altezza o dislivello limitato e garantiscono continuità, pertanto non occorrono punti di Deviazione Caduta (DC) per raggiungere i vertici della copertura.

Tetto a due falde o copertura piana

Protezione con ancoraggi fissi
Dall’uscita sulla copertura si accede all’ancoraggio A master con un percorso protetto da ancoraggi di tipo A.
Gli spostamenti tra gli ancoraggi A master avvengono mediante triangolazione con doppio cordino.
I vertici della copertura sono raggiungibili utilizzando gli appositi punti di Deviazione Caduta (DC) di tipo A.

Tetto a cinque falde

Protezione con ancoraggi fissi
Dall’uscita sulla copertura si accede all’ancoraggio A master con un percorso protetto da ancoraggi di tipo A.
Gli spostamenti tra gli ancoraggi A master avvengono mediante triangolazione con doppio cordino.
I vertici della copertura sono raggiungibili utilizzando gli appositi punti di Deviazione Caduta (DC) di tipo A.

Configurazioni

ANCORAGGIO SERIE A12 TIPO A
A – PIASTRA PIANA Esploso Serie A12-S
B – PIASTRA RIALZATA Esploso Serie A12-SO
C – PIASTRA PER COLMO Esploso Serie A12-SC

ANCORAGGIO DEVIAZIONE CADUTA SERIE DC
TIPO A
A – PIASTRA PIANA Esploso Serie DC-S
B – PIASTRA RIALZATA Esploso Serie DC-SO
C – PIASTRA PER COLMO Esploso Serie DC-SC

Richiedi un preventivo

Lasciaci i tuoi dati, sarai ricontattato il prima possibile da un nostro esperto per il tuo preventivo.

Contributo a fondo perduto Covid-19

Soggetto Ricevente: LineaSikura s.r.l. – p.iva e codice fiscale 02859290989.

Soggetto Erogante: Agenzia delle entrate

Somma incassata: € 14.528,00

Data incasso: 25/06/2020

Motivazione: Contributo a fondo perduto Covid-19